La Notte degli Archivi

Nell’edizione 2020, la Notte degli Archivi coinvolgerà tutte le regioni italiane, divenendo di fatto la 1ª Notte degli Archivi nazionale, organizzata da Archivissima e Anai.

 

Ideato da Promemoria e realizzato dall’Associazione Culturale Archivissima, il format della Notte degli Archivi giunge nel 2020 alla sua quinta edizione.

Pensato da sempre come occasione per valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale, industriale conservato negli archivi storici di istituzioni e aziende, la Notte degli Archivi ha coinvolto nelle diverse edizioni autori e narratori d’eccezione che con le loro voci hanno intrecciato storie, protagonisti, snodi epocali portando alla luce una galassia di luoghi densi di ricchezze inesplorate.

Un’occasione speciale per mostrare che gli archivi non sono luoghi polverosi ma preziosi custodi di un racconto condiviso della storia collettiva, che può essere riletta da punti di vista nuovi.

Per questo la struttura della Notte prevede diverse formule.

Negli anni, agli scrittori si sono affiancati divulgatori, giornalisti, storici, archivisti che attraverso raccolte di immagini, frames, documenti, bozzetti, stampe, audio e video e a volte a vere e proprie performances artistiche hanno raccordato il tema dell’edizione con i frammenti di storia conservata negli archivi, avvicinando un pubblico curioso e attento.

Nel 2020 la Notte degli Archivi finalmente diventa nazionale! Una grande possibilità per portare alla luce realtà sparse sul territorio.